Champions League 2014-2015

Champions League 2014-2015
Calcio

Champions League 2014-2015

L’edizione della UEFA Champions League 2014-15 fu la sessantesima nella storia della massima competizione continentale di club e vide la vittoria del Barcellona in finale contro la Juventus di Massimiliano Allegri con il risultato di 3-1. Per i catalani di Luis Enrique si è trattato del quinto titolo, mentre per i bianconeri è stata la sesta finale di Champions League persa nella loro storia.

Le squadre che ottennero i primi due posti nei gironi come da pronostico conseguendo così la qualificazione agli Ottavi di finale a eliminazione diretta furono: Atletico Madrid, Juventus, Real Madrid, Basilea, Bayer Leverkusen, Monaco, Borussia Dortmund, Arsenal, Bayern Monaco, Manchester City, Barcellona, Paris Saint Germain, Porto, Shaktar, Chelsea e Shalke 04.

Grazie al terzo posto raggiunto nel girone, invece, Olympiakos, Liverpool, Zenit, Anderlecht, Roma, Ajax, Athletic Bilbao e Sporting Lisbona hanno ottenuto se non altro la qualificazione diretta alla UEFA Europa League. Delusione cocente per Ludogorec, Benfica, Malmo, Galatasaray, CSKA Mosca, Apoel, BATE Borisov, e Maribor, che a causa dell’ultimo posto nei gironi hanno dovuto dire addio alle competizioni europee.

Negli Ottavi di finale della Champions League 2014-15, la Juventus di Allegri riuscì a eliminare il Borussia Dortmund di Klopp (2-1, 0-3), mentre a sorpresa il Monaco eliminava l’Arsenal solo grazie ai gol fuoricasa (1-3, 2-0).

Bayern Monaco, Porto, Barcellona, Paris Saint Germain, Real Madrid e Atletico Madrid conquistavano a loro volta l’accesso ai Quarti di finale eliminando rispettivamente: Shaktar (0-0, 0-7), Basilea (1-1, 0-4), Manchester City (1-2, 0-1), Chelsea (1-1, 2-2 gol fuoricasa), Schalke 04 (0-2, 4-3) e Bayer Leverkusen (1-0, 0-1, calci di rigore).

Nei Quarti di finale la Juventus proseguì la sua corsa eliminando il Monaco (1-0, 0-0), mentre Real Madrid e Atletico si affrontavano nell'ennesimo derby spagnolo con le merengues che ne uscirono ancora una volta vincenti nel doppio confronto (1-0, 0-0). Il Barcellona di Luis Enrique invece risolse senza problemi la pratica Psg (1-3, 0-2), e il Bayern staccò a sua volta il pass per le semifinali eliminando il Porto (3-1, 1-6).

Nelle Semifinali di Champions League 2014-15 ci fu una sfida classica, Juventus-Real Madrid, e furono ancora una volta i bianconeri a passare (2-1, 1-1), mentre il Barcellona riusciva a eliminare il Bayern Monaco (3-0, 2-3) qualificandosi così per la finalissima di Berlino.

Il 6 giugno 2015 a Berlino il Barcellona di Luis Enrique conquistò la quinta Champions della sua storia battendo la Juve al termine di un match molto combattuto che venne aperto da una rete di Rakitic nel primo tempo; dopo il pareggio di Morata nel secondo tempo fu Suarez a segnare la rete dell’1-2 e poi nel recupero la rete finale di Neymar sancì la vittoria dei blaugrana.

ADV

Trovaci su Facebook - Bettix

Ultime News