Champions League 2005-2006

Champions League 2005-2006
Calcio

Champions League 2005-2006

L’edizione della UEFA Champions League 2005-06 fu la cinquantunesima della massima competizione europea di club e vide la vittoria del Barcellona contro l’Arsenal per 2 a 1. I catalani riuscirono così a conquistare il secondo trofeo della propria storia, mentre per i Gunners fu la prima e unica finale della loro storia.

Curiosamente, all'edizione della Champions League 2005-2006 parteciparono ben cinque squadre inglesi dato che il Liverpool vinse la competizione nel 2004-05 ma non si qualificò nei primi quattro posti in Premier League. La UEFA, con una deroga valida solo per quel caso specifico, permise alla Football Association di iscrivere cinque squadre inglesi, e fu anche la prima volta nella storia in cui cinque squadre della stessa nazione presero parte al torneo.

Nella fase a gironi hanno conquistato l’accesso agli Ottavi di finale della Champions League 2005-2006 tutte le squadre favorite dai pronostici alla vigilia come Bayern Monaco, Juventus, Arsenal, Ajax, Barcellona, Milan, Real Madrid, Liverpool, Chelsea e Inter. Le altre squadre che riuscirono a sorpresa a qualificarsi furono Glasgow Rangers, Werder Brema, Villareal, Benfica, PSV e Lione.

Artmedia Bratislava, Betis Siviglia, Rosenborg, Shalke 04, Lilla, Udinese e Thun in virtù del terzo posto nel girone si qualificarono per la Coppa UEFA. Squadre sulla carta molto blasonate come Porto e Manchester United invece arrivarono ultime e vennero eliminate dalle competizioni europee.

Negli Ottavi di finale dell'ex Coppa dei Campioni, la Juventus riuscì a eliminare il Werder Brema (3-2, 1-2), mentre l’Arsenal riuscì a sorpresa ad eliminare il Real Madrid (0-1, 0-0). L’Inter di Mancini, invece, eliminò l’Ajax (2-2, 0-1) così come il Milan eliminò il Bayern Monaco (1-1, 1-4). Benfica, Barcellona, Villareal e Lione, invece, riuscirono a qualificarsi per i Quarti dopo aver eliminato rispettivamente il Liverpool (1-0, 2-0), il Chelsea (1-2, 1-1), i Glasgow Rangers (2-2, 1-1) e il PSV (0-1, 0-4).

Nei Quarti di finale la Juventus di Capello venne eliminata per la seconda volta consecutiva da una squadra inglese perdendo questa volta contro l’Arsenal (2-0, 0-0), e anche l’Inter salutò la competizione perdendo clamorosamente contro il Villareal (2-1, 0-1). Solo il Milan tra le italiane conquistò la Semifinale eliminando il Lione (0-0, 1-3), mentre l’altra semifinalista fu il Barcellona che eliminò senza problemi il Benfica (0-1, 0-0).

Nelle Semifinali della Champions League 2005-06 i Gunners riuscirono a eliminare il Villareal (1-0, 0-0) qualificandosi così per la finalissima di Parigi assieme al Barcellona che riuscì a eliminare il Milan (0-1, 0-0). Il 17 maggio 2006 a Parigi il Barcellona conquistò il titolo vincendo per 2 a 1 e ribaltando il punteggio grazie alle reti di Eto’o e Belletti dopo che l’Arsenal era passato in vantaggio nel primo tempo con Campbell.

ADV

Trovaci su Facebook - Bettix

Ultime News