Champions League 2004-2005

Champions League 2004-2005
Calcio

Champions League 2004-2005

L’edizione della Champions League 2004-05 fu la cinquantesima della massima competizione europea di club e vide la rocambolesca e clamorosa vittoria del Liverpool di Benitèz sul Milan di Ancelotti ai calci di rigore.

Si trattò di una finale drammatica per i rossoneri che nel corso del primo tempo si erano portati sul 3-0 e si videro poi raggiungere sul 3-3 nel secondo tempo. Il Liverpool conquistò così la sua quinta Champions League mentre i rossoneri hanno disputato la decima finale della loro storia.

Nella prima fase a gironi conquistarono l’accesso alla fase ad eliminazione diretta quasi tutte le squadre più accreditate: Monaco, Livepool, Bayer Leverkusen, Real Madrid, Juventus, Bayern Monaco, Lione, Manchester United, Arsenal, PSV, Milan, Barcellona, Inter, Werder Brema, Chelsea e Porto.

Il Valencia, il CSKA Mosca, lo Shaktar Donetsk, il Fenerbache, il Panathinaikos, l’Olympiakos, l’Ajax e la Dinamo Kiev dovettero invece accontentarsi del terzo posto nel girone e della qualificazione ai sedicesimi di Coppa UEFA. Delusione cocente invece per Paris Saint Germain, Roma, Maccabi Tel Aviv, Sparta Praga, Rosenborg, Celtic e Anderlecht che dovettero dire addio alle competizioni europee a causa dell’ultimo posto nel girone.

Negli Ottavi di finale il Milan e l’Inter riuscivano a eliminare rispettivamente Manchester United (0-1, 0-1) e Porto (1-1, 1-3), e anche la Juventus riusciva a ottenere la qualificazione al turno successivo eliminando dopo i tempi supplementari il Real Madrid (1-0, 0-2). Il Liverpool, il Chelsea, il Bayern Monaco, il PSV e il Lione invece ottenevano la qualificazione ai Quarti eliminando rispettivamente il Bayer Leverkusen (3-1, 3-1), l’Arsenal (3-0, 0-1), il Barcellona (2-1, 2-4), il Monaco (1-0, 2-0), e il Werder Brema (0-3, 2-7).

Nei Quarti di finale di Champions League 2004-05 Milan e Inter si affrontarono in uno storico derby tutto italiano che premiò i rossoneri di Ancelotti (2-0, 3-0) e vide i nerazzurri eliminati dal Milan in Champions per la seconda volta in tre anni. Il PSV invece riuscì a eliminare il Lione ai calci di rigore (1-1, 1-1), mentre la Juventus di Fabio Capello venne eliminata dal Liverpool (2-1, 0-0). Anche il Chelsea staccò il biglietto per la Semifinale eliminando il Bayern Monaco al termine di due partite rocambolesche (4-2, 2-3).

Nelle Semifinali il Milan riuscì a eliminare il PSV (2-0, 1-3) mentre nel derby britannico tra Chelsea e Liverpool furono i reds a imporsi (0-0, 0-1) ottenendo così la qualificazione per la finalissima in Turchia smentendo i pronostici. Il 25 maggio 2005 nello stadio Olimpico Ataturk di Instanbul il Milan riusciva a concludere il primo tempo sul 3-0 grazie alle reti di Maldini e alla doppietta di Crespo. Nella ripresa però i reds riuscivano a realizzare tre reti in sei minuti grazie a Gerrard, Smicer e Alonso, portando così il punteggio sul 3-3.

Dopo supplementari drammatici ai calci di rigore fu il Liverpool del portiere polacco Dudek ad aggiudicarsi la quinta Champions League della sua storia. Per il Milan si consumò un vero dramma sportivo difficile da dimenticare.

ADV

Trovaci su Facebook - Bettix

Ultime News