Stake scommesse: cosa vuole dire? Come calcolarlo e quanto investire

Stake scommesse

Stake scommesse
Calcio

Stake scommesse

Le stake scommesse sono basate sul concetto della fiducia che un giocatore attribuisce al proprio pronostico, ovvero la percentuale del budget giornaliero che si decide di investire su una determinata scommessa sportiva.

Il giocatore potrà decidere in qualsiasi momento il budget giornaliero da destinare alle scommesse e, di conseguenza, decidere lo Stake. Le scommesse stake scommesse sono sempre più gettonate tra gli appassionati di quote e pronostici, in quanto sono semplici e consentono di realizzare vincite anche molto interessanti.

Facendo un esempio pratico di Stake scommesse e Money Management, si immagini di impostare un budget scommesse giornaliero di 100 euro. Se lo Stake fosse del 60%, allora si dovranno giocare 60 euro, se fosse del 30% allora si giocherebbero 30 euro e così via. Rispettare lo Stake è molto utile per gli scommettitori in quanto consente di non trovarsi in perdita.

I giocatori potranno comunque indicare lo Stake da giocare per ogni scommessa e spesso potrebbe capitare di non esaurire il budget giornaliero, risparmiando così parte del budget. Facendo un esempio di Stake su scommesse sportive di questo tipo, potrebbe capitare di giocare un giorno solo il 70% del budget su una scommessa Stake 70%; in questo caso il 30% rimarrebbe in cassa.

Ma come calcolare lo stake scommesse? Per ricavare lo Stake bisogna tenere conto di tutta una serie di fattori come lo stato di forma delle squadre, le statistiche, il tempo meteorologico al momento dell’evento e così via. Per valutare la fiducia nei confronti di ciascun pronostico, si indica un numero in scala da 1 a 10, laddove più basso sarà il numero meno si avrà fiducia nel pronostico.

Chi fosse interessato a ulteriori informazioni sulle scommesse Stake o sulle altre realizzabili sugli eventi sportivi, può consultare in qualsiasi momento la guida aggiornata di Bettix.

ADV

Trovaci su Facebook - Bettix

Ultime News